Link building interno: ecco come migliorare il posizionamento del sito e l’usabilità

Postato il 6 Mag 2012 - letto 108 volte

Link building interno SEOQuando si sente parlare di link building spesso lo si associa a: “come ottenere link da altri siti che trasferiscono pagerank al tuo sito”. Questa strategia si chiama link building esterno e fa parte di un buon sistema SEO (Search Engine Optimization). Più il numero di link che puntano al tuo sito web cresce, e insieme a questo la qualità dei siti che contengono questi link, più il tuo sito guadagnerà credibilità dai motori di ricerca.

Quello di cui voglio parlare in questo articolo è una tipologia di Link building meno conosciuta e molto spesso meno curata: il link building interno. Una buona rete di link interni è premiata moltissimo dai motori di ricerca e assicura un’usabilità superiore ai visitatori.

Ecco alcuni consigli per avviare una campagna di link building interno, evitando inutili errori:

  • Linka pagine di temi inerenti alla pagina sorgente. Utilizza, come anchor text, parole chiave che rappresentano al meglio il contenuto della pagina linkata. Così facendo i motori di ricerca raggrupperanno e riconosceranno quella determinata pagina nel modo in cui desideri. Ad esempio: Se possiedi un sito di informatica e aggiungi ad un tuo articolo un link con anchor “ migliori antivirus ”, la pagina di destinazione sarà riconosciuta da Google come una pagina che parla appunto di quali sono i migliori antivirus. Un link di questo tipo permette, quindi, di catalogare meglio gli argomenti del tuo sito. Stai sempre attento però, a non collegare una pagina a troppe parole chiave diverse perché i motori di ricerca potrebbero fare confusione.
  • Rendi i tuoi link interni utili anche per gli utenti. Lo scopo delle campagne di link building non è solo di migliorare il SEO, ma anche quello di assicurare una migliore esperienza di navigazione ai visitatori. Una buona abitudine è quella di creare delle liste in Home page, dove i visitatori possono raggiungere gli articoli più recenti o quelli più votati del mese.
  • Se possiedi un ecommerce, il link building interno assume ancora più importanza. In questo caso dovresti avere cura di linkare gli articoli correlati, le marche dei prodotti (sia a pagine interne che esterne), le offerte speciali del momento, ecc.. Se ad esempio disponi di 30 marchi, come un qualsiasi negozio, ti sarà possibile aggiungere 30 pagine di parole chiave al tuo sito.
  • Non esagerare con i link, potresti incorrere a pesanti penalizzazioni da parte dei motori di ricerca. Fai tutto con intelligenza e attenzione e vedrai che ne ricaverai solo benefici.

Spero che questi suggerimenti ti possano far incrementera il valore del tuo sito agli occhi dei motori di ricerca. Per scoprire ulteriori strategie sulla Link Building consulta le risorse segnalate qui sotto.


 Articoli Simili:
 Commenti