Penalizzazione Google Panda: consigli e tecniche per riprendersi

Postato il 30 Apr 2012 - letto 310 volte

consigli sito penalizato da google pandaGoogle Panda ha rivoluzionato il modo di concepire il traffico web ed il seo, aumentando l’importanza della qualità dei contenuti e tralasciando la quantità.

“ Le vittime ” di Google Panda sono ogni giorno in crescita. Se anche tu hai subito penalizzazioni da parte di Google, evidentemente hai sbagliato qualcosa. In questo articolo vedremo come comportarsi in caso di penalizzazione e come uscirne senza problemi.

Innanzitutto vediamo quali sono gli aspetti che rendono il tuo sito a rischio:

  • Un basso livello di contenuti originali all’interno delle tue pagine
  • La bassa presenza di inbound link al tuo sito
  • Alte percentuali di duplicazioni di contenuti. Questo può essere applicato sia per il sito totale che sulle singole pagine.
  • Bounce rate alta
  • Un’alta percentuale di pagine con pochi contenuti originali
  • Alte percentuali di annunci pubblicitari non pertinenti
  • Uso innaturale di parole chiave

Cosa fare se il tuo sito è stato penalizzato?

  • Trova le pagine che sono state colpite dalla “ furia del Panda ”
  • Isola e scrivi le differenze che queste pagine hanno con quelle non penalizzate. E’ proprio su quelle differenza che dovrai lavorare
  • Inizia a fare una lista delle tipologie di pagine presenti nel tuo sito. Componi una tabella con diverse colonne: ad esempio pagine forum, pagine con tanti contenuti, pagine con bassi contenuti, pagine con prelevanza di immagini, ecc..
  • Inizia a progettare delle soluzioni valide per ogni categoria di pagine del tuo sito. Sulle pagine colpite per la presenza di duplicazioni, ad esempio, ti basterà agire eliminando i contenuti presenti e inserendo contenuti completamente orginali. Se una pagina è stata colpita per la presenza eccessiva di parole chiave ti basterà ridimensionare il testo e renderlo più “leggibile agli occhi dei utenti”.
  • Il tuo obbiettivo finale sarà quello di avere un sito ottimizzato ma costruito per piacere ai tuoi utenti. I contenuti troppo meccanici non hanno mai portato benefici.
  • Una volta ripulito il tuo sito, devi avere pazienza e impegnarti per pubblicizzarlo. Condividi sui social network le pagine che erano state penalizzate e fargli riguadagnare l’importanza che gli spetta.

Spero che questi consigli ti siano utili. Se vuoi condividere la tua opinione o eventuali storie sulle penalizzazioni di google panda, lascia un commento qui sotto.


 Articoli Simili:
 Commenti